BANDO DISEGNI +4

Con decreto del 18 ottobre 2019, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 256 del 31 ottobre 2019, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 13.000.000,00 di € per la concessione di agevolazioni alle imprese, volte alla valorizzazione dei disegni e dei modelli.

Le domande potranno essere presentate sul form disponibile sul sito www.disegnipiu4.it a partire dalle ore 9:00 del 27 febbraio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Pertanto, al fine di usufruire dei contributi messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, si suggerisce di verificare la sussistenza dei requisiti richiesti e di inviare le domande il prima possibile.

DESTINATARI DEL BANDO:
Sono ammissibili alle agevolazioni previste dal Bando le imprese che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere una dimensione di micro, piccola o media impresa;
  • Avere sede legale e operativa in Italia;
  • Essere regolarmente costituite, iscritte nel Registro delle Imprese e attive;
  • Non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali e non avere nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 della vigente normativa antimafia (D. Lgs. n. 159/2011 e s.m.i.);
  • Essere titolari dei disegni/modelli registrati oggetto del progetto di valorizzazione (quest’ultimi devono essere stati registrati a decorrere dal 1°gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità).

La presente misura agevolativa non si applica alle imprese escluse dagli aiuti «de minimis», ai sensi dell’art. 1 delRegolamento (UE) 1407/2013.

Inoltre, non sono ammesse le imprese che abbiano procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di revoca perindebita percezione di risorse pubbliche.

OGGETTO DELL’AGEVOLAZIONE:
Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo, registrati presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale.

Saranno oggetto di agevolazione le spese che attengono allo specifico disegno/modello e al suo ambito di tutela, ossia all’aspetto dell’intero prodotto o di una sua parte quale risulta, in particolare, dalle caratteristiche delle linee, dei contorni, dei colori, della forma, della struttura superficiale ovvero dei materiali del prodotto stesso ovvero del suo ornamento.

TIPOLOGIA DELLE SPESE AMMISSIBILI:
Sono considerate ammissibili le spese per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni sostenute successivamente alla data di registrazione del disegno/modello e in ogni caso non antecedenti alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del comunicato relativo al Bando in oggetto.
Pertanto, l’impresa può richiedere un’agevolazione per le spese sostenute per l’acquisto di servizi specialistici esterni funzionali al proprio progetto, suddivise nelle seguenti fasi:

  • FASE 1 PRODUZIONE:
    Questa Fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la messa in produzione e l’offerta sul mercato di nuovi prodotti a esso correlati.
    Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:
    a. ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali; b. realizzazione di prototipi; c. realizzazione di stampi; d. consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno; e. consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; f. consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.
  • FASE 2 COMMERCIALIZZAZIONE:
    Questa Fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale.
    Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:
    a. consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello; b. consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale; c. consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione

Ad ogni modo, è bene precisare che Il disegno/modello può essere oggetto di una sola domanda di agevolazione e che potrà essere agevolata una sola domanda per impresa. Per ogni progetto è possibile includere attività relative alle Fasi A o Fase B o entrambe.

ENTITA’ DELLE AGEVOLAZIONI:
Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo per la realizzazione del progetto in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna Fase e per ciascuna tipologia di spesa.
Per la Fase 1 (Produzione), l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 65.000,00.
Per la Fase 2 (Commercializzazione), l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 10.000,00.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
Per accedere all’agevolazione occorre, innanzitutto, compilare il form online disponibile sul sito www.disegnipiu4.it a partire dalle ore 9:00 del 27 febbraio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
La compilazione del form consentirà l’attribuzione del numero di protocollo, che dovrà essere riportato nella domanda di agevolazione.
Entro il 5° giorno successivo alla data del protocollo assegnato, le imprese devono presentare la domanda per l’agevolazione, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: disegnipiu4@legalmail.it.

Le risorse saranno assegnate con procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

L’istruttoria delle domande avviene in ordine cronologico entro 150 giorni dalla compilazione on line. L’erogazione avviene entro 60 giorni dalla concessione del contributo.

Per maggiori informazioni: https://www.disegnipiu4.it/

Commenti ( 0 )